Guida all'acquisto del miglior sistema di addolcimento dell'acqua

Se avete acqua dura, non c'è dubbio che ci sono vantaggi significativi nell'installare un sistema di addolcimento dell'acqua. L'unica domanda è: qual è il migliore per voi? Discuteremo i vari tipi di addolcitori d'acqua più avanti. Ma prima, diamo uno sguardo più da vicino al perché avete bisogno di un sistema di addolcimento dell'acqua e quali caratteristiche vi daranno i risultati a lungo termine che state cercando sia per la vostra salute che per l'impianto idraulico. Alti livelli di minerali nell'acqua causano una vasta gamma di problemi domestici, ma non è necessario conviverci. L'acqua bollente e i sistemi di filtrazione a osmosi inversa rimuovono entrambi i minerali, ma fortunatamente c'è una soluzione più conveniente e meno costosa per tutta la casa: un addolcitore d'acqua.

Perché avete bisogno di un addolcitore d'acqua

L'acqua dura non è un rischio per la salute, ma crea problemi, tra cui

  • Vestiti sdruciti: se le tue nuove e audaci magliette sbiadiscono velocemente, è probabile che la colpa sia dei minerali duri. Quando sono intrappolati nel tessuto, trattengono lo sporco e causano un'usura prematura. I tensioattivi nei detergenti sono meno efficaci, lasciando l'equivalente di schiuma di sapone nei tuoi vestiti.
  • Piatti macchiati: I minerali duri si attaccano alle stoviglie quando l'acqua evapora, lasciando macchie bianche e torbide sulla delicata cristalleria. Nel tempo, possono causare graffi permanenti conosciuti come incisione.
  • Pelle secca e pruriginosa: L'acqua dura colpisce la pelle in due modi. In primo luogo, lascia un sottile strato di schiuma di sapone sulla pelle che non può essere risciacquato. In secondo luogo, riduce la schiuma, cosa a cui la maggior parte delle persone risponde usando più sapone che ha un effetto netto di asciugatura - i medici la chiamano dermatite da acqua dura.
  • Capelli a pagliaio: i minerali dell'acqua dura si aggrappano ai capelli nonostante il risciacquo vigoroso, lasciando dei residui che provocano un crespo indomabile. Gli ioni di calcio influenzano il pH, facendo sì che le ciocche colorate sbiadiscano più velocemente o addirittura cambino tonalità.
  • Schiuma di sapone sui sanitari: La schiuma di sapone è la brutta pellicola bianca che ricopre le vasche e le porte della doccia quando il sapone non si scioglie in modo efficiente. La pulizia regolare la tiene a bada, ma si riforma ogni volta che si fa la doccia. Manca un giorno di pulizia, e si indurisce in calcare che richiede prodotti chimici duri o strofinamenti aggressivi per rimuoverlo, lasciando la schiena e gli infissi peggiori per l'usura.
  • Impianti idraulici intasati: Lo stesso accumulo di calcare che si forma nella tua vasca si accumula nei tubi, restringendo il loro diametro e riducendo la pressione dell'acqua al rubinetto. Questo non solo rende la doccia scomoda, ma costringe anche apparecchi come la lavastoviglie a fare gli straordinari. Il risultato sono bollette più alte e costosi guasti agli elettrodomestici. La sola sostituzione di uno scaldabagno ha una media di 850 euro. Ahi! Quindi è importante ridurre il calcare nel tuo sistema idraulico per prevenire questi problemi.

Tipi di addolcitori d'acqua

Gli addolcitori d'acqua sono di due tipi: a base di sale, o a scambio ionico, e senza sale. In un sistema a scambio ionico basato sul sale, l'acqua scorre su perle di resina di polistirene caricate negativamente. I minerali duri caricati positivamente si attaccano alle perle e vengono poi sciacquati via dall'azione della soluzione salina. Questo processo aggiunge un po' di sodio all'acqua potabile, ma la quantità è trascurabile e il sistema può affrontare problemi di acqua dura di qualsiasi gravità.

Gli addolcitori senza sale, meglio chiamati decalcificatori o condizionatori d'acqua perché non rimuovono i minerali duri dall'acqua, sono disponibili in diversi tipi, ma solo il tipo elettronico è in uso diffuso. Questo tipo di unità usa l'elettricità dalle bobine avvolte intorno alle vostre torte d'acqua per cambiare la struttura molecolare delle molecole di minerali duri, rendendo difficile che si attacchino alle superfici come gli impianti idraulici e gli elettrodomestici. Questo metodo di condizionamento dell'acqua non usa sale, ma è meglio usato per livelli bassi o moderati di durezza, e i risultati non saranno così completi.

Addolcitori d'acqua a base di sale o senza sale

Gli addolcitori tradizionali usano serbatoi con resina a scambio ionico per intrappolare calcio e magnesio. I lavaggi periodici dell'acqua salata interrompono il legame resina-minerale, mandando gli ioni giù per lo scarico.

Solo gli addolcitori a base di sale rimuovono effettivamente i minerali, ma poiché scaricano acqua di scarico salata, sono costosi da mantenere e non sono ben accetti nelle aree ecologicamente sensibili. Diversi stati limitano o proibiscono il loro uso.

Un addolcitore d'acqua senza sale funziona senza elettricità o sale e non produce acqua di scarico - sono ecologici e convenienti, ma non rimuovono i minerali. Invece, alterano la loro composizione chimica in modo che non possano formare il calcare.

I sistemi di addolcimento senza sale sono disponibili in modelli basati su serbatoi che funzionano bene come gli addolcitori convenzionali e unità elettroniche di decalcificazione adatte a problemi di acqua dura lievi.

Come scegliere i migliori addolcitori d'acqua per il rubinetto della città e l'acqua di pozzo

Scegliere l'addolcitore giusto con questi tre passi:

Controlla la tua acqua

Se hai l'acqua della città, puoi contattare le autorità di trattamento per una copia del rapporto sulla qualità dell'acqua della tua zona. Ma poiché i minerali possono filtrare dai tubi tra la fonte e la tua casa, solo un test dell'acqua può dirti con certezza quanto è dura la tua acqua.

I test fai-da-te possono essere acquistati online, oppure si può inviare un campione a un laboratorio certificato. Alcuni stati offrono test gratuiti per i residenti.

Una volta che sapete cosa c'è nella vostra acqua, saprete quanto è dura e se avete bisogno di ulteriore filtraggio. Il ferro, per esempio, può danneggiare permanentemente i mezzi di addolcimento e dovrebbe essere rimosso con un prefiltro.

Selezionare una misura

La durezza è tradizionalmente riportata in grani per gallone, quindi la capacità dei grani degli addolcitori a base di sale è di dimensioni simili. Un grano di minerali duri pesa circa 65 milligrammi - quanto un koala appena nato o mezza graffetta. È equivalente a 17,1 parti per milione.

La "capacità" del grano è la quantità di durezza che un addolcitore può rimuovere prima che la resina debba essere rigenerata. Gli addolcitori con una capacità troppo bassa si rigenerano costantemente, facendo aumentare le bollette di luce e sale, quindi è fondamentale scegliere la dimensione giusta.

Per determinare la dimensione appropriata dell'addolcitore per la vostra casa, moltiplicate il numero dei residenti per il loro consumo medio giornaliero di acqua in galloni - 80 è una buona media - poi moltiplicate il risultato per i grani di durezza dell'acqua. Usando questa formula, una famiglia di quattro persone con acqua moderatamente dura richiederebbe un sistema di addolcimento dell'acqua da 32.000 grani. Poiché gli addolcitori senza sale non rimuovono i minerali, la maggior parte delle aziende ha sostituito le etichette confuse basate sui grani con il dimensionamento in base al bagno.

Considerare le caratteristiche delle prestazioni

Abbiamo tutti sentito le storie sugli addolcitori economici che perdono, non funzionano bene o sono una seccatura da usare. Un sistema di addolcimento dell'acqua è un investimento che si fa una volta nella vita - il modello ideale è quello a cui dovrete pensare meno una volta installato.

Come installare un addolcitore d'acqua

Gli addolcitori d'acqua non sono difficili da installare, ma ci vuole confidenza con l'impianto idraulico, alcuni strumenti di base e, naturalmente, la qualità delle parti fa la differenza. I raccordi economici sono difficili da lavorare.

I passi necessari per installare un sistema a base di sale includono:

  • Leggere le istruzioni scritte dall'inizio alla fine prima di iniziare il progetto. Le precauzioni e i consigli utili sono spesso affrontati per ultimi.
  • Assemblare gli strumenti e le attrezzature.
  • Scegliere un'area asciutta e piana per l'installazione. I sistemi a base di sale devono essere installati vicino a un'alimentazione e a uno scarico.
  • Chiudi l'acqua alla tua casa e togli l'alimentazione allo scaldabagno. Svuotare tutti i rubinetti prima di tagliare i tubi.
  • Tagliare 5 pollici di tubo dal tubo di alimentazione dell'acqua fredda che entra in casa. Avere un secchio a portata di mano per catturare le gocce.
  • Collegare gomiti alle estremità tagliate. Uno canalizzerà il flusso d'acqua verso il basso nel serbatoio della salamoia, l'altro reindirizzerà l'acqua dal serbatoio della salamoia al vostro scaldabagno.
  • Fissare i tubi inclusi con l'addolcitore usando raccordi a compressione.
  • Fissare il tubo di scarico al serbatoio e sopra lo scarico per mantenerlo sicuro.
  • Collegare il tubo di troppopieno al serbatoio della salamoia.
  • Accendere l'acqua e aprire la valvola di bypass per lavare il sistema.
  • Collegare l'addolcitore e adescarlo impostando la valvola sul controlavaggio. L'acqua scorre all'interno mentre l'aria viene spinta fuori. Il sistema è ora pronto all'uso.

L'installazione di una valvola di bypass separata o di pre-filtri richiede più tubature. I passi per installare un filtro senza sale sono simili, ma poiché non c'è un serbatoio di salamoia, i tubi sono collegati direttamente all'unità di addolcimento e l'adescamento avviene naturalmente senza elettricità.

© 2021 demenshea.com